Menu

 

ANTIPASTI
Frittate alla genovese
Pizza in teglia alla vecchia maniera
Polpettone genovese
Bughe in scabeccio
Torta pasqualina con prescinseua
Machetusa
Verdure ripiene genovesi
Muscoli gratinati alla ligure
Brandacujun( Stoccafisso mantecato alla ligure)
Torta di carciofi
Funghi con patate alla ligure
Panissa con olio e limone
Polpo alla Ligure con patate
Torta di riso

 

PRIMI PIATTI

Minestrone alla genovese con pesto
Lasagne al forno con il tocco
Trofie o Corzetti in salsa di pinoli e maggiorana
Testaieu fatti a mano col pesto o col tocco
Tagliatelle fatte a mano con astice e muscoli alla ligure
La sbira (Zuppa di trippe)
Ravioli fatti a mano con il tocco
Polenta biologica macinata a pietra col tocco genovese
Ceci in zimino
Gnocchetti tre colori con salsa di peperoni di nonna Leo
Pansoti fatti a mano col sugo di noci
Trofie o gnocchi col pesto
Tagliatelle fatte a mano col tocco
Lattughe ripiene in brodo
Tagliolini fatti a mano con sugo di funghi

PIETANZE

Acciughe ripiene al forno con patate
Coniglio alla ligure
Cundigiun di verdure
Muscoli alla marinara
Verdure ripiene genovesi
Seppie con piselli
Stoccafisso accomodato
Carne del tocco
Trippa accomodata alla genovese
Brandacujun( Stoccafisso mantecato alla ligure)
Pizza in teglia alla vecchia maniera
Bagnun de ancioe
Berodo della Val Polcevera con pinoli e cipolla
Focaccia al formaggio
Focaccia  pizzata
Farinata

DOLCI

Dolce alla panera
Crostata con marmellata casalinga
Moretta(Torta di cioccolato)
Gobeletti
Panna cotta alle fragole o al cioccolato
Canestrelli di Torriglia
Amaretti di Gavi
Castagnaccio
Pandolce genovese

Il pane di grano duro biologico è fatto a mano da noi e cotto nel nostro forno

La focaccia genovese è fatta da noi come si faceva una volta e cotta nel nostro forno

L’olio che usiamo è solo l’extra vergine di olive estratto a freddo.

La salsa di noci ed il pesto sono fatti al mortaio seguendo le antiche ricette genovesi

19 thoughts on “Menu

  • Buongiorno, sono (di residenza) una ex GENOVESE, mi ha fatto molto piacere conoscere la vostra iniziativa.
    Colgo l’occasione per fare TANTI AUGURI alla NONNA LEONILDA! Il mio compleanno è il giorno successivo.
    Appena avrò occasione di venire a Genova sarò felice di pranzare da voi.
    Un abbraccio
    claudia

  • Arzilla la signora ci ha dato una lezione a tutti quanti!!! E’ proprio vero che l’età anagrafica non conta nulla è solo un numero scritto sui documenti…
    Rigurdo al aspetto puramente gastronomico non mi posso esprimere ma scorrendo il menù fa venire come si dice l’acquolina in bocca……

  • Buongiorno,innanzitutto complimenti per l’iniziativa e tanti auguri a nonna Leo,vorrei chiedere se domenica a pranzo siete aperti perchè noi veniamo a genova per la corri genova e vorremo venirvi a trovare!grazie

  • Ciao ero interessata a venire :) volevo sapere all incirca in costo di nuda cena? O provato a chiamare per prenotare ma mi da irraggiungibile . Mi faccia sapere baci a nonna Leo

  • Buongiorno! Sono curiosissima di venire a provare la sua cucina!!! Per sabato avete ancora posto per 2 persone? Grazie in anticipo!!!

  • Grande nonna Leonilda. Un impegno del genere ti stancherà ma ti farà certamente vivere altri 96 anni.
    Auguri per il tuo compleanno.

  • gradirei conoscervi pr cui vorrei prenotare una cena pr due nel primo giorno disponibile. Fiduciosa in una cortese risposta saluto cordialmnte

  • E’ bellissimo vedere che si rispettano gli anziani e la loro esperienza che in tempi non consumistici si chiamava saggezza, è ancora più bello vedere la volontà di mantenere vivo il ricordo di ciò che era stato il buon cibo e i buoni sapori di una volta.
    Da mezzosangue genovese ero rimasto male sentendo, nell’intervista sulla RAI, parlare di ragù (osceno) per fortuna sul sito siete tornati al buon vecchio tocco.
    Vi auguro qualsiasi successo, ma sopratutto come per le panserotterie Altamurane, di riuscire ad allontanare i MacDonald dalla deformazione culinaria italiana. Forza sempre così-
    E ora una domanda a cui sul WEB in sei sette anni nessuno mi ha risposto ma forse nonna Leo lo ricorderà:
    Nonna se lo ricorda il Regiu o è solo invenzione della mia memoria?
    Di nuovo in bocca al lupo.
    Riccardo Vatta (Pittaluga-Cepollina) da parte di madre

  • mi chiamo Irene e sono nata a Chiavari. Sono cresciuta in Olanda, ad Ansterdam. Da lì mi sono trasferita a Çuracao. Un isola nei Caraibi. Adesso è già da 15 anni che vivo a Dallas, Texas, Stati Uniti. Spero di venire a trovarvi, a conoscere nonna Leo e assaggiare le vostre ricette! Tanti auguri e vi auguro il meglio.

    Saluti da Irene

Rispondi a angela simone Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>